Un lungo week-end di emozioni

Anche quest'anno ci siamo presentati al Lucca Comics&Games, con i soliti grandi sogni e le grandi aspettative che un evento del genere può generare e suscitare.

Ci siamo presentati con ben cinque nuovi prodotti (Omen in edizione Deluxe - andato letteralmente a ruba, No Way Out, la riedizione di Ars Gladiatoria - sorpresa per vendite e richieste, Mondi di Fate vol.2 e Fate Sistema Base in edizione economica), e tutti e cinque ci hanno riempito di grandi soddisfazioni, facendoci rivivere per una volta in più il nostro sogno, insieme a tutti voi che avete riempito il nostro stand di voci, colori e calore.

Intanto, grazie ai compagni di viaggio di BlackBox Games, Alberto e Daniel, per aver condiviso ancora una volta cinque bellissimi e lunghissimi giorni.

La Fiera

Quest'anno dobbiamo un volta in più plaudire e ringraziare l'organizzazione del Lucca C&G. Organizzazione e gestione sono state a livelli altissimi per tutti i cinque giorni, permettendo a noi espositori di lavorare in piena sintonia con l'evento e al pubblico di godere al massimo degli eventi, delle mostre e della bellissima città. Un grosso passo avanti, un bellissimo miglioramento.

Il modo migliore di toccare il 50° compleanno!

Gli amici, trovati e ritrovati

Un evento, come dicevamo, pieno anche di emozioni: ci ha dato infatti la possibilità di stringere la mano a Gian Domenico Facchini, uno dei nostri primissimi sostenitori e fan fin dalla raccolta fondi di due anni fa (ci credette tanto da finanziare tutta la linea base, conclusa quest'anno con "I Mondi vol.2"). Gian Domenico, ce l'abbiamo fatta insieme! I sogni sono realizzabili, come hai potuto constatare anche col tuo progetto (guardate e seguite il suo progetto di webserie Bianca e i Sette Cloni)!

Ce l'abbiamo fatta insieme a Gian Domenico e insieme a tutti quelli che fin da allora ci supportano, e quest'anno abbiamo avuto il grande piacere di conoscere finalmente anche affezionati giocatori come Pietro Caruso e Stefania Ricco, o Simone Biagini, Guido Campanini o i tanti altri che riempono di suggestioni, avventure e imprese anche le nostre community online. Grazie, siamo qui soprattutto grazie a persone come voi e all'affetto che ci dimostrate!

Grazie anche alla giovane ragazzina che, con aria un pò timida, si è avvicinata alla ricerca di un gioco col quale introdursi nel mondo del GdR con le proprie amiche. Ci hai riempito il cuore, come ce lo ha riempito l'altro gruppo di giovani ragazze che hanno toccato questo mondo, divertendosi e facendoci divertire, all'Indie GdR Palace.

Grazie agli amici che ci sono sempre, a Stefano, Samuele, Paolo e Alessandra, lo Spezz, Helios, Antonia, Simone.

Grazie a GdRunplugged per tutto il supporto e per le interviste di Lidia!

Grazie.

On the top of the world: in finale alle ruolimpiadi!

Una delle maggiori soddisfazioni di questa edizione di Lucca C&G, per noi di Dreamlord Press, è stata la scelta di Fate Accelerato come sistema per giocare la Finale delle Ruolimpiadi. Quando ce lo comunicarono non potevamo crederci, ma in effetti è accaduto: il prode Luca Bellini di Dice Games Italia ha creato una eccitante avventura e i finalisti ci hanno messo il loro mestiere. Grazie a Lucca C&G, Boardgame Studio e DGI per questa epica soddisfazione!

Luoghi e volti

Anche quest'anno, più di ogni altro anno, eravamo presenti anche all'Indie GdR Palace, creato apposta per proporre e far provare i giochi nostri e di Coyote Press e di Narrattiva (Michele, Francesco, Flavio, Alex, ...), ormai comprovati partner di progetti ed eventi.

Anche quest'anno, un grande successo, tra i soliti amici e clienti, volti nuovi della scena "indie" e volti nuovi del mondo del GdR cartaceo, di pubblico e soddisfazioni. Fare il pieno di giocatori, per quattro giorni di fila, vederli uscire contenti e felici di aver trovato qualcosa, scoperto un mondo nuovo e stimolante di approcciare il gioco e la socialità, è una soddisfazione senza pari.

Grazie a tutto lo staff dell'Indie GdR Palace, a Iacopo Frigerio e a Coyote Press per averci creduto ancora e per averlo realizzato, a Laura Maino, Giulia Cursi, Daniele Di Rubbo, Simone Micucci, Francesco Zani, Federico Totti, Luca Maiorani, Moreno Roncucci, Davide Cavalli, Fabio Bianchetti, Nicola Plebani, Giulio Garzoni e a tutti quelli che sono passati a salutare e a supportare.

Ultimi, ma non ultimi, saluti.

Concludiamo la carrellata ringraziando anche gli altri amici e colleghi che insieme a noi hanno condiviso questo momento, dai dirimpettai di Serpentarium (Curte, Moro, Gama), ai vicini di Terra dei Giochi e Kaizoku Press, agli amici di GG Studio (Gionata, Maner, Mauro, Umberto, Giuseppe) e Jolly Troll (Folletto: l'anno prossimo prometto che mi organizzo a dovere), gli Acchiappasogni sempre pimpanti e agguerriti (Luca, Davide, Gilbert, Daniele), i lontani ma vicini MiniGames (Fabio, Andrea), i lanciatissimi Nicola Degobbis e l'associazione Fantasika (bravo Andrea).

Un piccolo grande mondo in crescita e in movimento.